News

Mobile Device Management per l'Enterprise

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Login
    Login Login form
Recent blog posts

b2ap3_thumbnail_Copertina.jpg

MobileIron Cloud è la nuova soluzione sviluppata da MobileIron per quelle aziende che vogliono usufruire dell'agilità del cloud, per aiutarle a diventare Mobile First e sfruttare i vantaggi offerti dalla tecnologia mobile, per lavorare in modo rapido, efficiente e intelligente.

La soluzione mette a disposizione la protezione multilivello della piattaforma MobileIron attraverso il cloud, ed è costituita da un'infrastruttura altamente scalabile in grado di rispondere alla crescente diffusione di dispositivi, app e dati. Inoltre, MobileIron Cloud può essere implementato in tempi molto rapidi, senza bisogno di hardware o di skill specifici. In questo modo, i responsabili IT sono in grado di rendere subito operativi e produttivi i nuovi utenti.

b2ap3_thumbnail_Accellion-named-Cybersecurity-Companies_20150327-094607_1.jpg

TITUS è stata nominata nel primo elenco annuale dei Cybersecurity Venture relativo alle aziende top 500 Hot Cybersecurity da seguire nel 2015.
TITUS, che sviluppa soluzioni software che consentono alle organizzazioni di classificare, proteggere e condividere in modo sicuro informazioni sensibili sul desktop e sui dispositivi mobili, è stata classificata al 167mo posto nella lista, posizionandosi saldamente nella prima metà della classifica delle aziende di sicurezza informatica da seguire nel corso dell'anno.

Cybersecurity Ventures, "seleziona migliaia di potenziali aziende da includere nella Cybersecurity 500, sollecitando un feedback dai CISO e dagli utenti finali che si occupano di sicurezza, ricercando centinaia di eventi e decine di fonti di notizie relativi alla sicurezza informatica". [Approfondisci]

Hits: 1514

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Negli ultimi 12 mesi Accellion ha ottenuto un incremento del 45% degli utenti nel settore governativo che utilizzano le proprie soluzioni. Le agenzie governative di tutto il mondo hanno infatti scelto Accellion per supportare la produttività dei lavoratori mobile, garantendone al contempo la sicurezza. Inoltre, Accellion ha recentemente ricevuto la certificazione FIPS 140-2 per la propria soluzione Kiteworks di mobile di file sharing e collaboration.

Tra le agenzie governative locali, statali, federali e internazionali che hanno scelto Accellion per la condivisione dei contenuti, collaborazione e gestione da mobile si annoverano: California Office of Statewide Health Planning & Development; City of Toronto; County of Sacramento; Government of South Australia ICT; London Borough of Camden; London Fire Brigade; NASA; National Park Service; NHS; NIST; NSW Health Support Services; Texas Education Agency; and the US Securities and Exchange Commission. [Approfondisci]

Hits: 1496

CleverMobile Solutions insieme ai Partner Vendor MobileIron, Wandera e Accellion presentano l'ecosistema di soluzioni per governare la mobility aziendale e per adottare un approccio MobileFirst.

CleverMobile Solutions, Business Unit di Clever Consulting dedicata alle soluzioni e ai servizi di enterprise mobility, sarà tra i protagonisti del Security Summit 2015 al fianco di alcuni dei propri Partner Vendor: MobileIron, Wandera e Accellion rispettivamente leader di mercato in ambito enterprise mobility management, secure file sharing e mobile data optimization.

Il Security Summit 2015 (organizzato da CLUSIT, l'Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica e Astrea agenzia di comunicazione e marketing specializzata nell'organizzazione di eventi b2b) si terrà dal 17 al 19 marzo a Milano presso l'Atahotel Executive. Giunto alla settima edizione il Security Summit propone momenti di divulgazione, approfondimento, formazione e confronto sui diversi aspetti della sicurezza informatica e raduna esperti e personalità di spicco del settore informatico, rappresentanti del mondo delle istituzioni e utenti.

b2ap3_thumbnail_Android-for-Work.jpg

MobileIron ha annunciato il supporto MobileIron Cloud per Android for Work e ha lanciato l'Android for Work Enterprise Resource Center. Gli utenti potranno beneficiare di un accesso alle applicazioni preferite in un'interfaccia utente nativa. L'IT potrà invece usufruire di un'unica modalità per garantire la sicurezza aziendale, preservare la privacy personale, proteggere e gestire qualsiasi applicazione Android, gestire i diversi dispositivi Android. MobileIron fa parte di un gruppo selezionato di vendor EMM scelti per presentare in anteprima Android for Work ai clienti.

Android for Work può essere implementato solo utilizzando una piattaforma EMM. Con il supporto ad Android for Work, MobileIron Cloud permette all'IT di evitare perdite di dati a causa di applicazioni non attendibili, di distribuire in modo nativo e sicuro le email, il calendario e i contatti, oltre a semplificare la gestione, configurazione e containerizzazione delle app Android. [Approfondisci]

Hits: 2317

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

b2ap3_thumbnail_Webinar-Accellion_20150220-171510_1.jpg

Con la recente IPO di Box, probabilmente vi sarete chiesti quali siano le differenze tra le varie soluzioni di condivisione dei contenuti e quale potrebbe essere la soluzione migliore per la vostra organizzazione.

Partecipando al nostro webinar, potrete ottenere le risposte a tutte le vostre domande relative alla condivisione di contenuti attraverso il cloud pubblico e privato.

Parleremo di tematiche di vostro interesse come:

...

b2ap3_thumbnail_Logo-Wandera.jpg

Mentre in tutto il paese i fan della National Football League (NFL) si stavano preparando per guardare la grande competizione, gli hacker avrebbero potenzialmente potuto rubare i dati personali dai loro dispositivi mobili.

A pochi giorni dall'inizio del campionato, Wandera, primo Mobile Data Gateway al mondo, ha scoperto un importante buco di sicurezza nella diffusa app NFL Mobile. Il problema, riscontrato da Wandera, ha fatto sì che molte informazioni personali degli utenti restassero esposte agli attacchi degli hacker. Il rischio era particolarmente elevato in quel momento, in quando gli utenti stavano quasi certamente accedendo alla app in vista della partita più importante della stagione, che ha visto sfidarsi i New England Patriots e i Seattle Seahawks. [Approfondisci]

Hits: 2575

b2ap3_thumbnail_titus_logo_med.jpg

Le sfide che le organizzazioni devono affrontare per proteggere le proprie informazioni sensibili non sono mai state così tante come oggi. Ogni giorno infatti il 60% dei dipendenti di un'azienda scambia informazioni con 10 o più persone. Essendo la necessità di condividere le informazioni un elemento fondamentale di innovazione, come si può creare un equilibrio tra questo bisogno di condivisione e la necessità di proteggere i dati aziendali?

Registrati adesso e partecipa alla sessione di aggiornamento settimanale sulla nostra offerta, durante la quale ti mostreremo come TITUS consente alle organizzazioni di classificare, proteggere e condividere le informazioni in sicurezza, grazie alla suite di prodotti TITUS Classification.

Registrarti qui

Hits: 1289

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

MobileIron ha rilasciato il MobileIron Content Security Service (CSS), la seconda fase relativa all'iniziativa dell'azienda per la sicurezza del cloud privato.

Il cloud privato rappresenta oggi la principale minaccia per la perdita di dati aziendali, in quanto i dipendenti spesso utilizzano i propri servizi cloud per archiviare i documenti di lavoro. CSS è la prima soluzione per fronteggiare questo diffuso esempio di "Shadow IT", fornendo sia sicurezza per i documenti sia una stretta integrazione in una piattaforma EMM, necessari per proteggere i contenuti aziendali attraverso i più diffusi servizi di cloud privato. [Approfondisci]

Hits: 1245

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Vi è una netta mancanza di applicazioni mobili di livello enterprise, nonostante gli app store consumer continuino a crescere a ritmi esponenziali e i dipendenti delle aziende utilizzino più dispositivi al giorno. Le imprese devono sforzarsi di modificare questa tendenza, per poter ottenere i benefici derivanti dall'adozione di policy mobile.

Nel 2015 le aziende dovranno sviluppare nuove applicazioni native che portino un reale vantaggio ai dispositivi mobili e creare processi di business semplificati. La partnership IBM/Apple e la spinta di IBM nel mercato mobile, dimostra la potenziale vastità di questo mercato, ed è per questo che, secondo Accellion, il 2015 sarà l'anno delle applicazioni mobili aziendali. [Approfondisci]

Hits: 1268

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

A seguito della pubblicazione dei vincitori della Deloitte Technology Fast 500 per il Nord America, EMEA e Asia-Pacifico, MobileIron ha annunciato di essersi classificata come l'azienda in più rapida crescita in tutto il mondo nel corso degli ultimi cinque anni. Dal 2009 al 2013 i ricavi di MobileIron sono aumentati più rapidamente di qualsiasi altra società tecnologica, con una crescita complessiva di oltre il 120.000%.

Technology Fast 500™ è il premio sponsorizzato da Deloitte che riconosce le 500 aziende in più rapida crescita in ambito tecnologico, media, telecomunicazioni, life science ed energie rinnovabili in Nord America, EMEA e Asia-Pacifico, sulla base delle percentuali di crescita del fatturato nei precedenti cinque anni fiscali. Quest'anno l'analisi ha riguardato gli anni dal 2009 al 2013. [Approfondisci]

Hits: 1415
 
[edit - 26/05/2016 - we've discontinued this script as it only supports up to version 7.x... see our new java reporting version here for 8.5.x support]
 
Given that we've installed many MobileIron deployments over the last three years we've developed a few in-house utilities to help us document and verify our work in the field.  One of the frequent requests we have is how to carryout change control and documentation.  We've knocked together a few scripts which help us speed up this process and you can download a powershell 4.0 script we use for config and policy export to csv files, we use this data along with the labels export (included in script) to build excel files which provide the customer documentation and a means to query the MobileIron configuration without having to access the MobileIron console.

You need to provide the following input (example input shown)

VSP Hostname  (https://testmdm.clever-consulting.com)
VSP Username (admin)
Output file directory  (c:\temp)

The script will write the values to environment variables so that you do not have to input each time.
 
PS C:\Users\mcconnellg> D:\Clever\Git\mi_documentor\mi_config_matrix.1.2.ps1
VSP Hostname? ( "https://...") [https://testmdm.clever-consulting.com]:
VSP Username? [admin]:
Output file directory? [c:\temp]:
[2015-01-05 03:36:52] Output File: c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.LabelsToConfig.csv
[2015-01-05 03:36:52] Output File: c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.Config.csv
[2015-01-05 03:36:52] Output File: c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.Labels.csv
[2015-01-05 03:36:52] trying to login to https://testmdm.clever-consulting.com
[2015-01-05 03:36:54] ------------ Labels --------------
[2015-01-05 03:36:55] Labels,_app_agp,,,True
[2015-01-05 03:36:55] Labels,_Demo_1_Dataview,_Demo_1_Dataview,,True
.....
[2015-01-05 03:36:55] ------------ Policies --------------
[2015-01-05 03:36:55] Policy,Demo Samsung Lockdown,_Demo_Samsung_Lockdown
[2015-01-05 03:36:55] Policy,LOCKDOWN,Demo Samsung Lockdown,Action Center Notifications,Enabled

[2015-01-05 03:37:04] ------------ Configurations --------------
[2015-01-05 03:37:04] Configuration,APPCONFIG,_demo_1_email_divide,Application,forgepond.com.enterproid.divide.pim
....
[2015-01-05 03:37:11] Created CSV File, Label Map : c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.LabelsToConfig.csv [2015-01-05 03:37:11] Created CSV File, Config : c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.Config.csv
[2015-01-05 03:37:11] Created CSV File, Labels : c:\temp\testmdm.clever-consulting.com.20150105153652.Labels.csv

PS C:\Users\mcconnellg>

We use this script with all of our deployments but .... this script is provided with absolutely no warranties, this has been tested with v6.x and v7.x Core installations.

I'm interested in having feedback, we've other scripts which also document most of the core and sentry settings but I'd rather not release them as they are a bit "raw".

The script can be accessed here (only supports 6.x and 7.x)
 
[Edit - please see our newer java version here for 8.5.x support]
 


If you are interested in our professional services do not hesitate to This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .
Hits: 9272

Following on from my previous posts regarding MobileIron Nagios monitoring and MobileIron snmp here are some details of how to configure Nagios to monitor MobileIron appliances.

The following instructions are valid for Nagios 3.51, I haven't tested this on any other version of Nagios for the moment.

 
SNMP Monitoring of MobileIron appliances with Nagios, applies to Core, Sentry and Ldap connector appliances.  The first step you need to carry out is enable the snmp service on the MobileIron appliances:
  • Enable SNMP monitoring on the MobileIron Appliance:
    • Login to Mics https://appliancename:8443/mics/mics.html
    • Settings -> SNMP -> SNMP Control ->SNMP Service = Enable
    • Set the SNMP Community
    • Click on Apply

mobileiron enable snmp

On your Nagios installation download and install the the following Nagios check scripts to your nagios plugins directory, this is "/usr/lib64/nagios/plugins" on my centos box
 
cd /usr/lib64/nagios/plugins
wget http://nagios.manubulon.com/check_snmp_int.pl
wget http://nagios.manubulon.com/check_snmp_load.pl
wget http://nagios.manubulon.com/check_snmp_mem.pl
wget http://nagios.manubulon.com/check_snmp_storage.pl
 
Change the permissions on the downloaded scripts so that they can be executed
chmod 777 check_snmp_*.pl
 
Edit the check_snmp_mem.pl and check_snmp_storage.pl files to change the library location specific to your Nagios install.
For my installation on centos, change :
    use lib "/usr/local/nagios/libexec";
to
    use lib "/usr/lib64/nagios/plugins";
 
Check to make sure that the scripts can query the MobileIron appliance correctly by running the check script directly from the command line.
 
[root@byod plugins]# ./check_snmp_mem.pl -H testmdm.clever-consulting.com -C mipublic  -f -w 99,20 -c 100,85

Ram : 91%, Swap : 22% : > 99, 20 ; WARNING | ram_used=3635664;3938462;3978244;0;3978244 swap_used=911936;838858;3565148;0;4194292
 
You should get a response like the above indicating the Ram and Swap used. The above query is using the parameters to provide a warning if RAM <99%, Swap <20% and critical if RAM is 100% and swap 30%. For details of the specific parameters please see the http://nagios.manubulon.com website.
 
Now that we have verified the scripts we need to add them to Nagios as Nagios commands.
I put all of my MobileIron specific commands into a file mi_commands.cfg which I then place in the /etc/nagios/conf.d directory
 
/etc/nagios/conf.d/mi_commands.cfg

define command{
command_name check_snmp_int_v1
command_line /usr/bin/perl $USER1$/check_snmp_int.pl -H $HOSTADDRESS$ -C $ARG1$ -n $ARG2$ $ARG3$
}

define command{
command_name check_snmp_load_v1
command_line /usr/bin/perl $USER1$/check_snmp_load.pl -H $HOSTADDRESS$ -C $ARG1$ $ARG2$
}

define command{
command_name check_snmp_storage_v1
command_line /usr/bin/perl $USER1$/check_snmp_storage.pl -H $HOSTADDRESS$ -C $ARG1$ $ARG2$
}

define command{
command_name check_snmp_mem_v1
command_line /usr/bin/perl $USER1$/check_snmp_mem.pl -H $HOSTADDRESS$ -C $ARG1$ $ARG2$
}
 
 
Note:  In order to avoid any issues with miniperl in nagios I explicitly declare the /usr/bin/perl executable in the command_line
 
 
We now need to add these commands to the MobileIron host object we need to monitor, again I create a configuration file per host and place this in the /etc/nagios/conf.d directory.
/etc/nagios/conf.d/testmdm.cfg
 
###############################################################################
#
# HOST DEFINITION
#
############################################################################### define host{
use linux-server
host_name testmdm
alias testmdm
address 192.168.1.12
} ###############################################################################
#
# SERVICE DEFINITIONS
#
############################################################################### # Define "ping" Service define service{
use generic-service ; Name of service template to use
host_name testmdm
service_description PING
check_command check_ping!100.0,20%!500.0,60%
}
# Define SNMP Services define service {
use generic-service,nagiosgraph
host_name testmdm
service_description Snmp/Network
check_command check_snmp_int_v1!mipublic!eth0!-f -k -w 100,50 -c 0,0
} define service {
use generic-service,nagiosgraph
host_name testmdm
service_description Snmp/Cpu
check_command check_snmp_load_v1!mipublic!-f -w 3,3,2 -c 4,4,3 -T netsl
} define service {
use generic-service,nagiosgraph
host_name testmdm
service_description Snmp/Disk
check_command check_snmp_storage_v1!mipublic!-f -m / -r -w 80% -c 90%
} define service {
use generic-service,nagiosgraph
host_name testmdm
service_description Snmp/Memory
check_command check_snmp_mem_v1!mipublic!-f -w 99,70 -c 100,85
}

 

In my configuration we are also using the nagiosgraph (http://nagiosgraph.sourceforge.net/) plugin to provide graphing of the performance data, this is optional and can be excluded.

...
Hits: 16626

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Secondo una ricerca Ponemon Institute e Accellion, i dipendenti adottano comportamenti rischiosi nell'utilizzo del mobile, quasi il 90% infatti accede a informazioni riservate attraverso i dispositivi mobili, nonostante circa un terzo riceva una formazione in merito alla sicurezza mobile.

Il recente studio "The Security Impact of Mobile Device Use by Employees", ha rilevato come l'88% degli intervistati accede a informazioni riservate attraverso i dispositivi mobili. Questa è la nuova realtà che caratterizza il posto di lavoro, e le aziende hanno bisogno di implementare soluzioni in grado di gestire i flussi di lavoro mobile dei dipendenti, senza introdurre nuovi rischi per la sicurezza delle informazioni. Solo il 20% degli intervistati ha dichiarato di aver ricevuto una formazione in merito all'accesso sicuro da mobile alle informazioni aziendali e alla loro gestione sul posto di lavoro, mentre il 74% ha affermato che la formazione ricevuta non è stata efficace per ridurre i rischi di sicurezza connessi all'utilizzo dei dispositivi mobili. [Approfondisci]

Hits: 1731


I've been asked for more information on monitoring MobileIron after my previous post, especially regarding the use of snmp.
The MobileIron Core officially supports the HOST-RESOURCES MIB, however if you do a snmpwalk of the core, sentry and ldap connector you will see that the following MIB's are present:

snmpwalk -v 1 -c <core-snmp-community-name> <core-ip-address> | cut -f1 -d":" | sort | uniq
DISMAN-EVENT-MIB
EtherLike-MIB
HOST-RESOURCES-MIB
IF-MIB
IP-FORWARD-MIB
IP-MIB
IPV6-MIB
MTA-MIB
NOTIFICATION-LOG-MIB
RFC1213-MIB
RMON-MIB
SNMPv2-MIB
TCP-MIB
UDP-MIB

The most useful of these MIBS for monitoring are the HOST-RESOURCES-MIB and IF-MIB which provide the possibility to monitor the following elements:

  • Disk
  • CPU 
  • Memory
  • Network

As these are standard MIBS there are many people who have already implemented Nagios checks for this, the following for examples, even if quite old, work quite well:

The author of these plugins also provides the necessary information to create the associated Nagios commands and services. I will publish a complete Nagios MobileIron configuration once I get my documentation in order :)

If any further information is required ... don't hesitate to This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Hits: 7233

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

MobileIron supporta la release Android 5.0 (Lollipop). Ampliando le sue policy, la registrazione e le funzionalità di application management, MobileIron permette ai team IT di gestire i dispositivi Android 5.0 nei loro ambienti mobile.

"Viviamo in un mondo che si muove alla velocità del mobile, e noi siamo impegnati a fornire un supporto compatibile con i più recenti sistemi operativi", ha dichiarato Ojas Rege, Vice President of Strategy di MobileIron. "Con Android 5.0, ad oggi Google ha rilasciato il più importante aggiornamento relativo alla sicurezza per Android. Adesso i nostri clienti possono portare tutte le piattaforme Android nel framework di sicurezza e gestione di MobileIron."

I clienti e partner di MobileIron possono visitare il MobileIron Knowledge Base per i consigli su Android 5.0. Iscriviti per ricevere aggiornamenti in tempo reale a http://www.mobileiron.com/lollipop

Hits: 1640

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Accellion ha potenziato le sue funzionalità di sicurezza di livello enterprise introducendo l'autenticazione a due fattori (2FA). Questo permetterà di potenziare il già esistente processo di autenticazione kiteworks, per aumentare le protezioni di sicurezza disponibili per aziende e clienti governativi.

Kiteworks 2FA può essere configurato per ogni profilo utente, in modo da consentire agli amministratori di stabilire se 2FA deve essere utilizzato da tutti gli utenti standard o solo da quelli con restrizioni. In alternativa, gli amministratori possono creare profili utente personalizzati per far rispettare 2FA. [Approfondisci]

Hits: 1604

As the Italian distributor for MobileIron we are fortunate to work with top resellers and system integrators on some of the largest mdm deployments in Italy. Quite often we are required to implement monitoring solutions so that the MobileIron platform can be integrated with the enterprise operational framework in the customer environment. As we frequently find Nagios implemented, we have developed a series of Nagios plugin's to allow customers to easily add Nagios based monitoring of the MobileIron platform. The plugins that we have developed enable both health checking and alarms, we also provide perfdata metrics which can be passed to Nagios backend graphing solutions like nagiosgraph.

We currently monitor the following metrics:

MobileIron Core

  • MobileIron Host Resources via the SNMP MIB:
    • CPU
    • DISK
  • MobileIron Application Monitors
    • Application Status
    • System Backup Status
    • SSL Certificate Expiry
    • MDM Certificate Expiry
    • DNS Gateway health
    • EMAIL relay health
    • MapQuest health
    • NTP Health
    • SCEP Health
    • BES Health
    • MobileIron Support Site reachability
    • Ldap Connector Status
    • Ldap Sync Status

This is an example of the Nagios checks on a MobileIron core server:

Mdm Monitoring

...
Hits: 10312

b2ap3_thumbnail_Immagine1-copia.jpg

L'esponenziale diffusione di smartphone e tablet, e il loro utilizzo negli ambienti di lavoro, ha messo le imprese di fronte al problema della tutela delle informazioni e dei dati sensibili, e alla conseguente necessità di intraprendere strategie di sicurezza per proteggersi dalla perdita o furto di dati. Una ricerca IDC ha evidenziato che nel primo trimestre 2014 sono stati venduti 281,5 milioni di smartphone, il 28,6% in più rispetto allo stesso periodo 2013. Inoltre, secondo una ricerca dell'Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano, gli smartphone sono ormai largamente diffusi nelle imprese (91%), seguiti a ruota dai tablet (66%). Questi dati danno un'idea molto chiara del fenomeno e della complessità che gli IT manager devono affrontare per pianificare, soddisfare e garantire i requisiti di sicurezza richiesti dall'azienda e dall'infrastruttura IT.

Prima dell'introduzione di nuove generazioni di piattaforme di enterprise mobility, come Android, iOS e Windows Phone 8, la maggior parte delle aziende utilizzava server in-house Blackberry BES, un'architettura relativamente semplice da governare, tanto che la sua implementazione veniva spesso affidata ai responsabili della telefonia aziendale. I sistemi attuali presentano invece nuove complessità di gestione e la necessità di integrazione con i servizi aziendali di e-mail, Wi-Fi, VPN, archivi di documenti interni - come SharePoint, accesso alla Intranet aziendale e single sign-on per le applicazioni mobili.

Queste complessità hanno portato a un aumento dei rischi associati all'utilizzo di device mobili per accedere, visionare, salvare o inviare dati sensibili. La nostra esperienza ci insegna che tra le sfide che si devono affrontare per ottenere il successo di un progetto di enterprise mobility, la prima e più comune è l'aggiornamento periodico delle password, che azienda e utenti vivono in modo differente.

Molte organizzazioni si appoggiano infatti a un unico repository per le password, solitamente Microsoft Active Directory o un repository LDAP. Quando una password scade, l'utente procede immediatamente a reimpostarla sul PC, ma spesso si dimentica di effettuare l'aggiornamento anche sul proprio device. Questo fa sì che il dispositivo tenti sistematicamente di accedere alle risorse aziendali, quali e-mail o Wi-Fi, con le vecchie password memorizzate, con il risultato piuttosto frequente di bloccare l'account dell'utente. Può sembrare banale, ma problemi come questo possono minare il successo di un'iniziativa mobile, il cui obiettivo primario dovrebbe essere quello di mantenere una user experience ottimale.

Chiedere all'utente di aggiornare la password sul proprio smartphone ogni volta che cambia sulla loro Active Directory, può essere una procedura a cui non sono abituati, soprattutto se provengono da un ambiente Blackberry. Vedersi bloccare la propria utenza più volte, a causa di dispositivi mal configurati, può quindi risultare frustrante sia per l'utente finale, sia per l'IT che è chiamato a intervenire.

Ci sono diversi modi per ovviare a questo tipo di inconvenienti, uno potrebbe essere l'utilizzo di una soluzione di PKI (Public Key Infrastructure) da parte dell'azienda, cioè la distribuzione di certificati per l'autenticazione e il loro utilizzo sui dispositivi. Queste procedure potrebbero quindi ottimizzare tutte le operazioni di autenticazione senza l'utilizzo di password, permettendo all'utente di ottenere la user experience attesa e rispondendo alle esigenze di sicurezza aziendale.

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

Nuova integrazione tra FireEye Threat Intelligence e MobileIron App Security and Management, per fornire nuove funzionalità di data loss prevention alle applicazioni mobile aziendali.

MobileIron e FireEye, società leader nel campo della cybersecurity, hanno annunciato l'integrazione tra MobileIron e la soluzione FireEye® Mobile Threat Prevention™ (MTP™). L'integrazione consente ai dipartimenti IT di adottare misure di sicurezza proattive attraverso la piattaforma MobileIron, in risposta alle minacce delle applicazioni mobili identificate da FireEye. [Approfondisci]

Hits: 1412
JoomShaper