News

Mobile Device Management per l'Enterprise

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Login
    Login Login form
Recent blog posts

As the Italian distributor for MobileIron we are fortunate to work with top resellers and system integrators on some of the largest mdm deployments in Italy. Quite often we are required to implement monitoring solutions so that the MobileIron platform can be integrated with the enterprise operational framework in the customer environment. As we frequently find Nagios implemented, we have developed a series of Nagios plugin's to allow customers to easily add Nagios based monitoring of the MobileIron platform. The plugins that we have developed enable both health checking and alarms, we also provide perfdata metrics which can be passed to Nagios backend graphing solutions like nagiosgraph.

We currently monitor the following metrics:

MobileIron Core

  • MobileIron Host Resources via the SNMP MIB:
    • CPU
    • DISK
  • MobileIron Application Monitors
    • Application Status
    • System Backup Status
    • SSL Certificate Expiry
    • MDM Certificate Expiry
    • DNS Gateway health
    • EMAIL relay health
    • MapQuest health
    • NTP Health
    • SCEP Health
    • BES Health
    • MobileIron Support Site reachability
    • Ldap Connector Status
    • Ldap Sync Status

This is an example of the Nagios checks on a MobileIron core server:

Mdm Monitoring

...
Hits: 10999

b2ap3_thumbnail_Immagine1-copia.jpg

L'esponenziale diffusione di smartphone e tablet, e il loro utilizzo negli ambienti di lavoro, ha messo le imprese di fronte al problema della tutela delle informazioni e dei dati sensibili, e alla conseguente necessità di intraprendere strategie di sicurezza per proteggersi dalla perdita o furto di dati. Una ricerca IDC ha evidenziato che nel primo trimestre 2014 sono stati venduti 281,5 milioni di smartphone, il 28,6% in più rispetto allo stesso periodo 2013. Inoltre, secondo una ricerca dell'Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano, gli smartphone sono ormai largamente diffusi nelle imprese (91%), seguiti a ruota dai tablet (66%). Questi dati danno un'idea molto chiara del fenomeno e della complessità che gli IT manager devono affrontare per pianificare, soddisfare e garantire i requisiti di sicurezza richiesti dall'azienda e dall'infrastruttura IT.

Prima dell'introduzione di nuove generazioni di piattaforme di enterprise mobility, come Android, iOS e Windows Phone 8, la maggior parte delle aziende utilizzava server in-house Blackberry BES, un'architettura relativamente semplice da governare, tanto che la sua implementazione veniva spesso affidata ai responsabili della telefonia aziendale. I sistemi attuali presentano invece nuove complessità di gestione e la necessità di integrazione con i servizi aziendali di e-mail, Wi-Fi, VPN, archivi di documenti interni - come SharePoint, accesso alla Intranet aziendale e single sign-on per le applicazioni mobili.

Queste complessità hanno portato a un aumento dei rischi associati all'utilizzo di device mobili per accedere, visionare, salvare o inviare dati sensibili. La nostra esperienza ci insegna che tra le sfide che si devono affrontare per ottenere il successo di un progetto di enterprise mobility, la prima e più comune è l'aggiornamento periodico delle password, che azienda e utenti vivono in modo differente.

Molte organizzazioni si appoggiano infatti a un unico repository per le password, solitamente Microsoft Active Directory o un repository LDAP. Quando una password scade, l'utente procede immediatamente a reimpostarla sul PC, ma spesso si dimentica di effettuare l'aggiornamento anche sul proprio device. Questo fa sì che il dispositivo tenti sistematicamente di accedere alle risorse aziendali, quali e-mail o Wi-Fi, con le vecchie password memorizzate, con il risultato piuttosto frequente di bloccare l'account dell'utente. Può sembrare banale, ma problemi come questo possono minare il successo di un'iniziativa mobile, il cui obiettivo primario dovrebbe essere quello di mantenere una user experience ottimale.

Chiedere all'utente di aggiornare la password sul proprio smartphone ogni volta che cambia sulla loro Active Directory, può essere una procedura a cui non sono abituati, soprattutto se provengono da un ambiente Blackberry. Vedersi bloccare la propria utenza più volte, a causa di dispositivi mal configurati, può quindi risultare frustrante sia per l'utente finale, sia per l'IT che è chiamato a intervenire.

Ci sono diversi modi per ovviare a questo tipo di inconvenienti, uno potrebbe essere l'utilizzo di una soluzione di PKI (Public Key Infrastructure) da parte dell'azienda, cioè la distribuzione di certificati per l'autenticazione e il loro utilizzo sui dispositivi. Queste procedure potrebbero quindi ottimizzare tutte le operazioni di autenticazione senza l'utilizzo di password, permettendo all'utente di ottenere la user experience attesa e rispondendo alle esigenze di sicurezza aziendale.

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

Nuova integrazione tra FireEye Threat Intelligence e MobileIron App Security and Management, per fornire nuove funzionalità di data loss prevention alle applicazioni mobile aziendali.

MobileIron e FireEye, società leader nel campo della cybersecurity, hanno annunciato l'integrazione tra MobileIron e la soluzione FireEye® Mobile Threat Prevention™ (MTP™). L'integrazione consente ai dipartimenti IT di adottare misure di sicurezza proattive attraverso la piattaforma MobileIron, in risposta alle minacce delle applicazioni mobili identificate da FireEye. [Approfondisci]

Hits: 1441

b2ap3_thumbnail_03-2.png

Le organizzazioni dispongono di diverse strategie per l'adozione dei dispositivi mobili in ambito aziendale, ma visualizzare su di essi allegati di posta elettronica, o utilizzare servizi cloud personali come Dropbox, può comportare gravi minacce alla sicurezza e conformità, perché i documenti non sono protetti e i dipendenti possono condividerli o archiviarli nel cloud pubblico; completamente al di fuori del controllo dell'IT. TITUS Classification for Mobile offre alle aziende una soluzione mobile completa per la sicurezza delle e-mail e dei documenti, in grado di rispondere a queste esigenze.

TITUS Classification for Mobile fornisce uno spazio sicuro e separato per la posta elettronica aziendale e i documenti. L'interfaccia intuitiva consente di accedere direttamente alla posta elettronica aziendale, alla libreria di SharePoint e ai servizi per la condivisione dei file più comuni, di modo che i file sensibili siano gestiti in base alla policy aziendale. Gli amministratori sono in grado di sfruttare le classificazioni per effettuare un controllo dettagliato sulle facoltà degli utenti di utilizzare l'e-mail, stampare, copiare, caricare e aprire i file in applicazioni di terze parti. Un'ulteriore protezione dei dati è fornita dall'estensione di Microsoft Rights Management Services (RMS) ai dispositivi mobili, per consentire agli utenti di accedere o proteggere i dati utilizzando Microsoft RMS. [Approfondisci]

Hits: 3328

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

Nuovo riconoscimento per MobileIron; la società è stata posizionata tra i leader nel Wave report di Forrester Research focalizzato sull'Enterprise Mobility Management (EMM). "The Forrester Wave™: Enterprise Mobility Management, Q3 2014", settembre 2014.

Secondo il report "MobileIron ha ottenuto la posizione di leader grazie alla propria soluzione, che unisce dispositivi, applicazioni e gestione dei dati a un gateway mobile sicuro." Il rapporto rileva inoltre che "i clienti Forrester hanno sempre MobileIron nelle proprie shortlist di vendor per l'EMM." [Approfondisci]

 

Hits: 1702

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

MobileIron è stata nominata leader nel nuovo rapporto: "IDC MarketScape: Worldwide Enterprise Mobility Management Software 2014 Vendor Assessment".*

Il report rileva diversi punti di forza tra cui la scalabilità che offre il canale di MobileIron, un team di lavoro dedicato e una base clienti fidelizzata. La relazione afferma: "I clienti riferiscono che i prodotti sono innovativi e facili da amministrare, e vedono in MobileIron un business partner a lungo termine che si impegna per il loro successo."

MobileIron è una piattaforma di mobile IT sviluppata appositamente per le aziende, per proteggere e gestire le applicazioni mobili, i contenuti e i dispositivi, fornendo ai propri dipendenti la possibilità di utilizzare il proprio dispositivo nel rispetto della privacy e per una user experience nativa. Le aziende di tutto il mondo si affidano a MobileIron per l'innovazione, le best practice, l'assistenza ai clienti e l'ecosistema di partner tecnologici per fare in modo che le loro iniziative mobile abbiano successo. [Approfondisci]

*IDC MarketScape: Worldwide Enterprise Mobility Management Software 2014 Vendor Assessment, (Doc# 251379), September 2014.

Hits: 1480

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Accellion ha annunciato il lancio di kiteworksTM content connectors per Box e Dropbox, per estendere la gestione e la supervisione dei contenuti memorizzati dai dipendenti all'interno dell'account cloud da parte dell'IT aziendale. Attraverso l'aggiunta di nuovi connettori cloud, kiteworks è oggi in grado di offrire alle organizzazioni IT la capacità di attivare, tracciare e assicurare la condivisione di contenuti aziendali sia all'interno, sia all'esterno del firewall.

L'elenco completo dei kiteworks content connectors comprende: SharePoint 2007, 2010, 2013, SharePoint Online, Windows File Shares and Distributed File Systems, Documentum, OpenText, Google Drive for Work, Microsoft OneDrive for Business, Box e Dropbox. [Approfondisci]

Hits: 2165

b2ap3_thumbnail_appconnect_1.png

MobileIron ha annunciato che il proprio AppConnect Ecosystem comprende ora quattro delle sei principali aziende "visionarie" di Enterprise File Synchronization and Sharing (EFSS). AppConnect Ecosystem Partners comprende: Accellion, Alfresco, Box e Watchdox.

Accellion: Accellion (www.accellion.com) fornisce soluzioni di mobile fire sharing and collaboration che consentono alle aziende di aumentare la produttività aziendale, garantendo contestualmente sicurezza e conformità.

Alfresco: Alfresco (www.alfresco.com) offre software moderni sviluppati con standard open in grado di sfruttare il potenziale dei contenuti business-critical.

Box: (www.box.com) la missione di Box è quella di rendere più produttive, competitive e collaborative le aziende di qualsiasi dimensione, collegando le persone con le informazioni più strategiche per loro.

...

b2ap3_thumbnail_blogger-336371_1920.jpg

Per aiutare le aziende a comprendere le implicazioni e le opportunità offerte da iOS 8, MobileIron ha lanciato l'iOS 8 Enterprise Resource Center. iOS 8 è stato disegnato per migliorare e semplificare la privacy, la sicurezza, lo sviluppo di app e la pubblicazione di contenuti, inoltre introduce un set completo di funzionalità in grado di rendere più veloce la mobility aziendale.

Partecipa con MobileIron a una discussione approfondita su cosa rappresenta iOS 8 per le aziende. Registrati qui per partecipare il 25 settembre alle ore 10.00 A.M. PDT.

L'iOS 8 Enterprise Resource Center offre molteplici risorse:

  • white paper: forniscono analisi dettagliate sulle nuove funzionalità per le aziende, oltre alle opportunità e implicazioni relative alle principali funzionalità consumer;
  • webinar: offrono consigli pratici su come le imprese dovrebbero considerare le nuove funzionalità. Per la sessione del 25 settembre sono disponibili anche altri orari;
  • video didattici: offrono la possibilità di conoscere le caratteristiche relative a specifiche funzionalità di iOS 8;
  • blog: condivide le prospettive che le aziende possono non avere considerato in merito allo sviluppo di app, workflow, biometria e la separazione tra dati personali e aziendali. [Approfondisci]
Hits: 1498

b2ap3_thumbnail_Accellion-KW-Enterprise-kiteworks.png

Accellion ha annunciato il lancio del suo nuovo kiteworks Global Partner Program, che permetterà ai partner di gestire in maniera più semplice i ricavi ricorrenti, usufruendo contemporaneamente di un aumento dei margini di vendita della soluzione Accellion kiteworks.

Contando che il numero di lavoratori mobile dovrebbe salire a 1,3 miliardi entro il 2015, secondo IDC, aumenta il bisogno di soluzioni enterprise che consentano di migliorare la produttività mobile, garantendo allo stesso tempo sicurezza e conformità. La soluzione kiteworks di Accellion è una soluzione per la condivisione di contenuti mobile aziendali, che permette alla nuova generazione di lavoratori mobili di operare in modo produttivo e sicuro utilizzando qualsiasi tipo di dispositivo. [Approfondisci]

Hits: 1737

b2ap3_thumbnail_Logo-Wandera.jpg

Wandera ha reso disponibile il primo servizio di sicurezza mobile multi-level per le aziende, inoltre ha scoperto che tre importanti app presentano gravi vulnerabilità alla sicurezza. Lungo il percorso dei dati, il Mobile Data Gateway di Wandera si posiziona tra Internet e i dispositivi mobile dei dipendenti, permettendo così di eseguire la scansione dei dati in tempo reale per rilevare e bloccare le minacce prima che raggiungano gli smartphone e i tablet dei collaboratori.

La tecnologia di Wandera ha rilevato che 7 dispositivi su 10 trasmettono dati sensibili in chiaro all'interno del proprio network; dati che possono essere facilmente rubati attraverso un attacco "man-in-the-middle". Inoltre, 1 dispositivo su 5 ha app vulnerabili ad attacchi locali.

Il nuovo Wandera Secure protegge i dispositivi mobili aziendali da minacce, attraverso livelli di sicurezza on-device e scansione in tempo reale sulla rete dati. La soluzione esegue la scansione di tutti i dati incluse le app e i siti web, e controlla attivamente la vulnerabilità di ogni dispositivo, fornendo una sicurezza proattiva in grado di bloccare le minacce prima che raggiungano i dispositivi e le risorse aziendali sensibili. [Approfondisci]

Hits: 1539

b2ap3_thumbnail_logo_MobileIron.png

MobileIron ha annunciato il rilascio di due brevetti da parte del United State Patent Office. Il Brevetto 8811970, "Virtual instance architecture for mobile device management systems", è relativo ai componenti principali dell'architettura della piattaforma di MobileIron. Il Brevetto 8813242, "Auto-insertion of information classification", si riferisce al potenziamento dei sistemi di data Loss prevention per dispositivi mobile, tramite la semplificazione della classificazione delle informazioni.

 

MobileIron è una piattaforma IT mobile sviluppata appositamente per le aziende che devono proteggere e gestire le applicazioni mobile, i contenuti e i dispositivi, fornendo contemporaneamente ai dipendenti la possibilità di scegliere il dispositivo, la privacy e una user experience nativa. Migliaia di aziende in tutto il mondo si affidano all'architettura scalabile, alla rapidità di innovazione e alle best practice di MobileIron per trasformarsi in un'organizzazione Mobile First. [Approfondisci]

Hits: 1553

b2ap3_thumbnail_MIU2_default_SMALL.png

MobileIron ha annunciato alcuni sviluppi relativi a MobileIron University, tra i quali i percorsi di certificazione knowledge e skill base e una nuova app mobile per accedere a Mobile IT training da tablet. Nel corso del primo mese di disponibilità, clienti e partner reseller hanno completato più di 3.300 moduli di formazione attraverso la nuova MobileIron University.

MobileIron University è un sistema di apprendimento che rende la formazione su mobility facile e veloce, con accesso ai materiali didattici rispetto ai diversi ruoli. Disponibile per iPad e laptop, le nuove funzionalità Mobile University comprendono:

  • una piattaforma mobile-ready per accedere on-demand ai percorsi di formazione;
  • moduli knowledge and skill base forniti attraverso quattro nuove certificazioni basate su diversi ruoli: Account Executive, Solution Architect, Design and Deployment Specialist, Support Specialist;
  • home page personalizzata per rendere semplice l'identificazione del percorso formativo più idoneo e per tenere traccia dei progressi. [Approfondisci]
Hits: 2162

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Accellion ha annunciato il lancio di kiteworks™ Content Connectors per Google Drive™ for work e Microsoft OneDrive™ for business. I connettori consentono un accesso sicuro e universale ai contenuti aziendali, sia a quelli archiviati internamente sia a quelli collocati all'esterno del firewall aziendale.

Le aziende hanno bisogno di un modo sicuro per consentire ai propri dipendenti e collaboratori di accedere ai contenuti ospitati all’interno di soluzioni cloud pubbliche o di sistemi di content management enterprise esterni al firewall aziendale. Il nuovo kiteworks Cloud Connectors estende l’accesso ai contenuti aziendali ospitati in Google Drive e Microsoft OneDrive, il tutto all’interno del sistema mobile sicuro kitework e con la completa visibilità e controllo sull’utilizzo dei dati.

La lista dei kiteworks Content Connectors include: Sharepoint 2007, 2010, 2013, SharePoint Online, Windows File Shares and Distributed File Systems, Documentum, OpenText, Google Drive for work e Microsoft OneDrive for Business. [Approfondisci]

Hits: 0

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg

Da oggi i team potranno usufruire di una soluzione di Mobile File Sharing in grado di aumentare la produttività aziendale.

Accellion ha annunciato il lancio di kiteworks Team Starter, il modo più veloce per permettere ai team di lavorare in maniera produttiva e in sicurezza con i dispositivi mobile. I dispositivi mobile vengono impostati con parametri di sicurezza e di amministrazione che consentono ai team mobile di incrementare rapidamente la produttività, sapendo che i dati aziendali sono al sicuro.

Con kiteworks Team Starter, Accellion è in grado di colmare il divario tra il reparto IT e i gruppi di lavoro, fornendo una soluzione mobile di semplice utilizzo che garantisce la sicurezza dei dati. kiteworks Team Starter permette di ottenere un ambiente di lavoro mobile rapido, per la collaborazione e lo scambio di informazioni sicure all’interno dell’organizzazione e per tutti i dispositivi. La soluzione è stata progettata in ottica mobile-first, per ottenere una user experience senza interruzione su tutti i dispositivi, dagli smartphone ai tablet, dai laptop ai desktop. [Approfondisci

Hits: 1550

b2ap3_thumbnail_accellion-logo-200.jpg 

La valutazione si è basata sulla completezza di visione e l'abilità di esecuzione.

Accellion, pioniere nella fornitura di soluzioni di file sharing e mobile collaboration rivolte ad aziende di classe enterprise, che consentono una maggiore produttività aziendale, sicurezza e conformità, si è posizionata tra i Leader del Magic Quadrant di Gartner del 2 luglio 2014 per l'Enterprise File Synchronization and Sharing. [Approfondisci]

Per accedere al report 2014 Magic Quadrant for Enterprise File Synchronization and Sharing clicca qui

Hits: 1654

Perché scegliere le soluzioni di Enterprise Mobility Management (EMM) di MobileIron rispetto ad altre soluzioni? Lo abbiamo chiesto ad alcuni clienti che hanno valutato o adottato diverse soluzioni e che hanno successivamente deciso a favore di MobileIron. Questi i principali feedback che abbiamo ricevuto:

Ambiente più flessibile e sicuro - In particolare, nelle implementazioni on premise, a MobileIron viene riconosciuto un ambiente più snello e robusto, grazie alle componenti applicative (DB, Application e Web) già consolidate e rese sicure in un unico appliance con OS Linux. Inoltre, con MobileIron non è necessario disporre di componenti Microsoft esterni (es. DBSQL e App Server), eliminando così eventuali rischi di incompatibilità durante gli aggiornamenti dei diversi sistemi dell'architettura.

Semplicità e autonomia di gestione - MobileIron favorisce una maggiore semplicità e autonomia di gestione, in particolar modo in operazioni quali patching e aggiornamenti, questi ultimi effettuati da MobileIron in maniera automatica su un unico sistema virtuale sicuro, che non richiede l'intervento di servizi professionali da parte del fornitore. Il processo di delivery di MobileIron è risultato più flessibile, veloce e meno costoso, e il supporto, sia ordinario sia straordinario, è semplice e permette un significativo abbattimento dei costi.

TCO competitivo - Anche nel caso in cui il cliente non abbia già acquistato delle licence Microsoft, l'architettura di MobileIron non richiede licenze aggiuntive per i sistemi adibiti a ospitare l'architettura Mobile Device Management (MDM), che andrebbero ad aggiungersi al costo del prodotto. MobileIron aiuta quindi a migliorare il TCO.

Massimi livelli di sicurezza - Parlando di gestione degli accessi dall'esterno, MobileIron offre una seconda macchina virtuale "Sentry" che opera come Application Firewall e Reverse Gateway, per assicurare l'enforcement delle policy a livello di rete ed effettuare la crittografia dei dati. Questa componente mette a disposizione una soluzione Mobile Application Management (MAM) sicura all'interno della rete del cliente, capace di garantire la sicurezza assoluta dei dati in transito (AppTunnel) e di quelli presenti sui dispositivi (AppConnect). 

Network Products Guide, la guida leader nel settore della consulenza e della ricerca tecnologica, ha nominato kiteworks di Accellion vincitore del “9th Annual 2014 Hot Companies and Best Products Awards” nella categoria “Innovations in Enterprise 2.0”. 

Grazie a kiteworks le organizzazioni sono in grado di ottenere produttività mobile, beneficiando al contempo dei controlli di sicurezza e delle funzionalità tipiche di una soluzione di fascia enterprise. kiteworks offre un approccio di progettazione mobile-first, mettendo a disposizione strumenti integrati di produttività per creare, modificare, annotare e condividere contenuti in modo sicuro attraverso dispositivi mobile, tra cui l’accesso completo ai contenuti aziendali, incluso SharePoint, Windows File Shares, Documentum e OpenText. Inoltre, la sua architettura a tre livelli offre standard di sicurezza senza precedenti per quanto riguarda le informazioni aziendali sensibili. approfondisci

 

Hits: 1694

MobileIron si è posizionata, per il quarto anno consecutivo, tra i Leader nel Magic Quadrant 2014 di Gartner, per l’Enterprise Mobility Management Suites. MobileIron ha inoltre ottenuto la più alta posizione nel quadrante per la completezza della propria visione.

La visione di MobileIron è quella di liberare il potenziale umano nei luoghi di lavoro, offrendo all’utente e all’IT la scelta e la tranquillità necessarie per trasformare le aziende in organizzazioni Mobile First. Per poter sviluppare questa visione, MobileIron ha sempre messo al primo posto l’innovazione e il successo dei clienti. [continua]

Hits: 5369

 Microsoft ha da poco annunciato Windows Phone 8.1 e dal punto di vista di Mobileiron e’ un avvenimento interessante e un giorno emozionante per la mobilità aziendale. Tomas Vetrovsky (Director Product Management di MobileIron), ha voluto condividere un po’ della sua storia personale con il mobile di Microsoft.

 Vetrovsky ha lavorato con i dispositivi mobili di Microsoft fin dalla loro creazione. Nel 1998 fu invitato a partecipare alla beta "Rapier" su HP Jornada. Nel 2002 ha lavorato a stretto contatto con Toshiba sui loro aggiornamenti da Pocket PC 2002 per Pocket PC 2003, nello stesso anno si e’ poi iscritto alla beta dal Pocket PC Phone Edition ed è stato il primo dispositivo che combinava PDA e telefono cellulare. Circa 6 mesi dopo, Microsoft istituì un gruppo separato che lavorava sugli smartphone con lo stesso sistema operativo di base, ma senza touch screen...

 Da allora molta strada e’ stata fatta. Ci sono state tre grandi "riscritture", più di otto aggiornamenti minori e numerosi articoli su come Microsoft "non divenne mai" mobile. Tuttavia, con il rilascio di Windows Phone 8, le recensioni hanno iniziato a invertire la rotta. Seppur sia stato un grande dispositivo consumer molte delle applicazioni di Business fondamentali non erano disponibili e così la partenza e’ stata lenta e controvento.

 Durante gli ultimi 18 mesi le cose sono migliorate. La maggior parte delle applicazioni on-demand hanno trovato la loro strada nelle app Microsoft. Il marchio Nokia ha fatto una buona risonanza verso i clienti europei e le aziende hanno iniziato a dimostrare il giusto interesse interesse per Windows Phone. [continua...]

Hits: 3318
JoomShaper